3 MINUTI E 40 SECONDI

di Mauro Sglietti

Editore: Robin Edizioni

Anno: 2016

Pagine: 392

Torino, 27 marzo 1983. Sulla via dello stadio, poco prima di una partita che rimarrà nel cuore dei tifosi, due fidanzati, Andrea e Laura, vengono inseguiti da un misterioso uomo nei sotterranei della città, prima di scomparire nel nulla. Torino, marzo 2008. 25 anni di buio e silenzio. Il protagonista della storia è tormentato dal passato, da un grande amore giovanile di cui ha perso le tracce, di quelli che ritornano nei momenti di silenzio e ti fanno visita nei sogni. La ritrova, all’improvviso, a casa dell’amica Jenny, in un vecchio ingrandimento appeso a un muro, un’immagine che la vede felice accanto ad un’altra persona, il fratello di Jenny stessa. Sono i due ragazzi scomparsi 25 anni prima. È il passato che bussa e ritorna a chiudere il conto per entrambi. Cosa è successo ai due ragazzi? Perché le indagini furono interrotte così presto? Inizia così una corsa contro il tempo, un’indagine che si intreccia presto con una verità indicibile e con un’organizzazione disposta a tutto, quando la verità si farà più vicina. Sarà un piccolo particolare, rimasto inosservato per un quarto di secolo, a portare i due protagonisti ad un passato lontano nei sotterranei della città, dove tutto ha avuto inizio.

Previous Article
Next Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.