IL NOSTRO GRANDE TORINO

di Marco Bonetto e Andrea Pavan

Editore: Tuttosport

Anno: 2019

Pagine: 335

Il 30 luglio 1945 Renato Casalbore fondò Tuttosport. Il 4 maggio 1949 scomparve a Superga con il Grande Torino. Eminentemente torinese, piemontese e nazionale, Tuttosport è legato per sempre alla memoria e al ricordo degli Invincibili. Sul giornale del 4 maggio di settant’anni fa venne pubbicato l’ultimo articolo di Casalbore, inviato per cablogramma: era il resoconto dell’ultima partita dei granata, giocata a Lisbona contro il Benfica di Ferreira. Questo libro vuole essere un tributo alla leggenda granata e all’epopea di un club che appartiene alla storia del calcio Mondiale. Non vi troverete né retorica né ampollosità. Questo libro vuole essere una testimonianza di amore, di passione, di giornalismo, di valori autentici. Quelli che incarnavano gli Invincibili. Quelli che li hanno resi immortali.
Xavier Jacobelli – Direttore “Tuttosport”

Una volta il Torino è stato Grande, tante volte è stato forte, sempre è stato speciale: anche per Tuttosport. A settant’anni dalla tragedia di Superga, vi ricordiamo perché ha scritto pagine indelebili nei cuori della gente, non solo granata.
Marco Bonetto e Andrea Pavan

Avevo 4 anni e mezzo, il 4 maggio 1949. Quel giorno, appresa la tragica notizia, diventai immediatamente del Toro. E per me il Toro è innanzi tutto speranza.
Vittore Beretta

Previous Article
Next Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.